"...i loro concerti sono intrisi del fuoco e della passione e della musica latina: SatorDuo è uno dei più elettrizzanti Duo oggi in Italia!..." Italian Cultural Institute of Chicago, Chicago, USA

Recensioni

“… un Duo stupefacente che ha entusiasmato e affascinato il pubblico con la loro carica emotiva e il loro virtuosismo, una combinazione che ha lasciato una traccia profonda in ogni ascoltatore…”

Ying Zheng, General Manager Wu Promotion CLASSICS Co., Ltd, Cina

__________________________________

“…SatorDuo  non solo è una combinazione insolita ed esotica di strumenti che generalmente non si sentono insieme, ma il loro repertorio e il suono che producono è una combinazione fantastica di originalità e musicalità…”

Jack Price, Direttore di Price Rubin & Partners Artists Management,  USA

__________________________________

“…Un mix sorprendente e affascinante in perfetto equilibrio tra virtuosismi e dialoghi musicali…”

Fabio Nucci, Il Messaggero, Italia

__________________________________

“… SatorDuo suona con passione, rigore stilistico e un’eccellente tecnica!…”

Jim McCutcheon, chitarrista e produttore del programma radiofonico  “The Intimate Guitar”, Dayton, USA

__________________________________

“…Quanta passione, forza drammatica ed eleganza troviamo in questo talentuoso Duo italiano!…”

Ernesto Cordero, compositore, San Juan, Puerto Rico

__________________________________

“…I concerti di Londra offrono la possibilità di sperimentare l’energia, la carica emotiva e il virtuosismo di SatorDuo…”

ILAMS, Iberian Latin American Music Society, Londra, Inghilterra

__________________________________

“…La musicalità di SatorDuo ha catturato l’essenza latinoamericana; il repertorio scelto ha emozionato profondamente il numeroso pubblico!…”.

Silvana Neme, Direttrice Fondazione Pablo Atchugarry, Uruguay

__________________________________

“…Complimenti per la realizzazione e l’interpretazione delle mie composizioni, ho potuto riascoltarle con una nuova e originale lettura grazie al gusto di due eccellenti musicisti…”

Daniele Di Bonaventura, bandoneonista e compositore, Italia

__________________________________

“…Satorduo si distingue nel panorama della musica da camera, per sintonia, brillantezza delle esecuzioni e suoni magnificamente calibrati. Il tutto unito ad una scelta di repertorio originale e affascinante…”

Katia Ghigi, Violinista  e Direttrice Artistica del Gubbio Summer Festival

__________________________________

“…Due musicisti di vero talento!..”

Francesco Colasanto, compositore, Italia

__________________________________

“…un’esecuzione di alto livello che ha riscosso un grande successo…a loro va la nostra più alta stima e considerazione…”

Sylvia Irrazàbal, Responsabile attività culturali dell’IILA (Istituto Italo Latino Americano) e dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia

__________________________________

“…con la loro esecuzione intrisa di profonda musicalità ed esuberante virtuosismo SatorDuo ha sintetizzato in maniera sublime lo spirito del tango…”

Daniel Ramada Piendibene, Ambasciatore dell’Uruguay, Vaticano

__________________________________

“…I loro concerti sono intrisi del fuoco e della passione della musica latina: SatorDuo è uno dei più elettrizzanti Duo oggi in Italia!…”

Italian Cultural Institute of Chicago, Chicago, USA

__________________________________

“…Concerto di assoluto livello, dove il Sator duo  ha incantato il pubblico con  raffinati arrangiamenti  e un perfetto equilibrio sonoro tra i due strumenti…”

Fabio Montomoli, Chitarrista e Direttore artistico del MIGF – Mantovani International Guitar Festival

__________________________________

“…Il pubblico è rimasto incantato dalla musica di questo meraviglioso Duo, il quale con le sue interpretazioni ha onorato l’Ambasciata dell’Uruguay…”

Gustavo Alvarez, Ambasciatore dell’Uruguay, Roma, Italia

__________________________________

“…un concerto bellissimo…”

Patricia Ynestroza, giornalista, Radio Vaticana, Città del Vaticano

__________________________________

“…L’intento programmatico tramite un’approfondita ricerca filologica, la cura dei particolari nell’esecuzione, la carica emotiva nell’interpretazione, rendono il SatorDuo già un punto di riferimento nel repertorio specifico….”

Leonardo De Angelis, chitarrista e compositore, Roma, Italia

__________________________________

“…eccitante, elettrizzante musica dalla Spagna e dal Sud America…”

What’s on Guide, Londra, Inghilterra

__________________________________

“…La musica che suonano è incantevole…”

Dan Shorer, Fondatore di U- Sophia, www.u-sophia.com, Tel Aviv, Israele

__________________________________

“…Tutta la passione – e la struggente malinconia – del tango tradotte in musica sui ritmi sincopati di una danza popolare diventata poesia…”

Olbia24, Olbia, Italia

__________________________________

“…La fusione e proiezione sonora di questi due ottimi strumentisti rende le esecuzioni oltre che di pregevole livello artistico di un gusto musicale rigoroso e convincente….”

Claudio De Angelis, Chitarrista, Roma, Italia

__________________________________

“…Artisti di altissimo livello…Il SatorDuo suona con passione e precisione, una combinazione che ha profondamente impressionato ogni ascoltatore…”

Robert Hutmacher, compositore e direttore artistico di CN, Chicago, Usa

__________________________________

“…Accoppiata vincente non solo per lo smalto esecutivo, ma anche per la scelta del programma…”

Stefano Ragni, Pianista, Italia

__________________________________

“…Un itinerario sonoro di grande suggestione, tra le incantevoli e struggenti melodie che raccontano la passione, la nostalgia, l’impeto e la tenerezza – tra classici come la splendida “Oblivion”, l’impetuosa “Adiós Nonino”, l’incalzante e icastica “Escualo” e infine l’indimenticabile “Muerte del Angel” di Piazzolla, e gli originali “Preghiera” e “SatorTango” dello stesso Paolo Castellani…”

La Nuova Sardegna, Italia

__________________________________

“…Due grandi interpreti dell’anima rioplatense…”

Gastòn Lasarte, Ambasciatore dell’Uruguay in Italia

__________________________________

“…Programma straordinario…”

Perugiatoday, Perugia, Italia

__________________________________

“…L’abilità e l’espressione degli artisti hanno conquistato fin dalle prime note l’uditorio, che si è lasciato guidare alla scoperta di atmosfere intense evocate da appassionate esecuzioni…”

Gazzetta di Benevento, Benevento, Italia

__________________________________

“…Quello di Castellani è stato un violino che graffiava ed accarezzava contemporaneamente le corde e il cuore mentre Di Giandomenico, con la sua chitarra, sembrava tracciare la via su cui la musica si abbandonava, in una simbiosi che presto ha condotti i presenti a calorosi applausi che hanno obbligato i musicisti a ripetuti bis…”

Eusapia Tarricone, Il Quaderno, Italia

__________________________________

“…Artisti straordinari dotati di una capacità interpretativa strabiliante ed emozionante, Castellani e Di Giandomenico hanno reso indimenticabile la loro presenza al Festival dei Saraceni. Fantastici…”

Cinzia Mela, Direttore Artistico del Festival dei Saraceni, Cuneo, Italia

__________________________________

“…lasciarsi trasportare dalle note del tango in un luogo senza tempo e senza spazio…questo è quanto è successo nel concerto di SatorDuo…”

Il Sannio Teatri e Cultura, Italia

__________________________________

“…Musica eccellente…Applauditissimi…”

Il Giornale dell’Umbria, Italia

__________________________________

“…un affascinante viaggio nella storia del Tango, attraverso la spirito nostalgico e la struggente malinconia del “pensiero triste che si balla”…”

Caserta News, Italia

__________________________________

“…Un’esibizione che ha entusiasmato i presenti…La perfetta scansione con cui i due strumentisti sono soliti operare nel loro consolidato rapporto col pubblico ha reso agibile un bel percorso storico all’interno della evoluzione di una danza che, dai malfamati quartieri di Buenos Aires è approdata al raffinato prodotto del tango da concerto inaugurato da Astor Piazzolla….”

La Notizia Quotidiana, Italia